IL SENSO DELLA VITA

Il senso della vita. Un abbraccio intenso. Una delicata carezza. Un bacio che ti accende il corpo. L’affetto di un amico che ti domanda come stai.
Piccoli e semplici gesti che nascondono un valore immenso e sempre più raro.
Attimi e sguardi dedicati a coloro ai quali si vuole bene che scaldano il cuore e lo predispongono a guardare all’esistenza con una gioia nuova ed una energia ritrovata.
Basta così poco per ritrovare la giusta serenità: un pensiero del mattino, una telefonata e la certezza che le persone con le quali sei in sintonia provino le stesse sensazioni tue e senza alcuna barriera.
E la tua voglia di dare è una gioia da riservare a chi è già entrato nel tuo cuore e non se ne allontanerà mai più.
Perchè è capitato così, senza una spiegazione. Ed è ancora più bello e vero.

Marta Coda Luchina

2 comments

  1. Piero Grillo 16 dicembre 2014 at 08:50

    grazie dei tuoi semi di speranza, in quello che dici con le immagini, le parole scritte.
    Da un letto di ospedale dove mi trovo, filtri le cose buone dalle trombonate e confermi ciò che dev’essere dimenticato rispetto a quanto deve restare sempre, testimone delle relazioni migliori con chi ti ha dato prova. Le convenienze di circostanza saltano, solo l’oro vero resiste al fuoco e al logorio. Mai come quando tocchi il tuo limite: allora aggancio il mio poco alla mano che lenisce, accarezza.
    Ti auguro ogni bene. D. Piero

  2. marta coda luchina 17 dicembre 2014 at 00:09

    Caro Piero,
    Mi scuso per la risposta così tardiva,ma ho terminato di lavorare un’ora fa e durante la giornata non avrei dedicato il giusto tempo a commentare le tue bellissime parole piene di speranza ed amorè.
    Sono pensieri profondi, di chi ha vissuto intensamente gioie e dolori e conosce nella sua pienezza il significato e l’importanza delle relazioni umane.
    E quando parli di limite comprendo con molta chiarezza che cosa tu intenda.
    Se ci fossero persone come te un pezzo di mondo sarebbe più amabile.
    Leggo che sei nel letto di un ospedale e Prego perché tu possa uscire al più presto e possa godere di quelle piccole cose che piacciono ad entrambi.
    Immagino che mi leggerai mercoledì mattina.
    spero che queste mie parole possano essere un buongiorno di speranza.
    A presto
    Marta Coda Luchina

Leave a reply

captcha
Required fields are marked (*)

TOP