SORRISI

SORRISI

Ho scattato questa fotografia di sera in un piccolo mercato nel centro di Hong Kong.
Quanto è bello, ho pensato mentre inquadravo attraverso il mirino della mia Fujifilm X100s, essere lontano migliaia di chilometri dalla tua famiglia, avvicinarsi ad una signora che sta lavorando e vederla sorridere in questo modo così solare a te che la stai fotografando!
Chissà se quella signora saprà cos’è la privacy, invocata in Italia ogni qual volta si crea il “duello” tra chi fotografa e chi è fotografato?
Probabilmente sì ma semplicemente preferisce il calore del suo sorriso al gelo di un atteggiamento avverso alla fotocamera e di conseguenza a chi sta dietro la stessa; probabilmente la sua è una condizione mentale positiva nei confronti della vita e del prossimo; probabilmente preferisce mostrare se stessa per quella che è…
Tutto ciò è fantastico!
E, credetemi, questo non è il pensiero di uno che deve far amare agli altri la fotografia perché di quella deve vivere bensì il pensiero di uno che ama la vita e si serve della fotografia per fare amare la vita stessa agli altri.

Una mia cara amica è solita usare, alla fine di un messaggio o di una telefonata, la parola “sorrisi”…
“sorrisi” a tutti allora!!!

3 comments

  1. Marzia 20 maggio 2014 at 09:18

    il pensiero di uno che ama la vita e si serve della fotografia per fare amare la vita stessa agli altri.

    Fantastico …… !!!!! sei un grande

  2. Giuliano 20 maggio 2014 at 10:25

    Hai ragione!
    Scambiarsi i sorrisi è diventato sempre più raro.
    La tua immagine è molto significativa, e tu sei stato fortunato a ricevere il suo sorriso, dal vero. Noi ci accontentiamo di riceverlo “di riflesso”

  3. enzo mazzon 20 maggio 2014 at 21:30

    un sorriso dona sempre felicità, grazie

Leave a reply

captcha
Required fields are marked (*)

TOP